Produttore professionale per cuffie e auricolari dal 1997

+ 86-755-82957397 sales@yes-hope.com

Casa > Notizie > Notizie internazionali > L'Australia proibisce alle vio.....
Contattaci
Nostra posizione Aggiungi: 3F., 1 ° Bldg., Wanxia Industrial Park, Shajing, distretto di Bao'an, Shenzhen, Cina Informazioni sui contatti Email: sale...Contattare la società
Cuffie calde

Notizie

L'Australia proibisce alle violenze domestiche di entrare in paesi stranieri. I critici ritengon

  • Fonte:Global Times
  • Rilasciare il:2019-03-04
Il britannico "Daily Telegraph" ha riferito il 3 che il governo australiano ha annunciato "tolleranza zero" per gli stranieri con una storia familiare di violenza domestica. Il ministro australiano per l'immigrazione ha detto lo stesso giorno che il governo australiano prenderà provvedimenti per espellere gli stranieri condannati per violenza domestica o vietare loro di entrare nel paese. La decisione del governo è stata sostenuta dall'opinione pubblica tradizionale, ma ci sono anche critiche sul fatto che questa misura legale possa essere sfruttata e diventare uno strumento per le politiche di esclusione.



Commercio all'ingrosso di auricolari Mp3

Il Daily Telegraph ha dichiarato che il 3 ottobre, il ministro australiano per l'immigrazione, la cittadinanza e gli affari multiculturali, David Coleman, ha dichiarato che una legge è entrata in vigore in Australia il 28 del mese scorso. Gli stranieri che sono stati condannati per violenza da parte di bambini saranno deportati o rifiutati di entrare. Secondo la legge australiana, se uno straniero in possesso di un visto turistico australiano viene condannato a 12 mesi o più in carcere



Produttore di cuffie cina

il suo visto sarà revocato. Coleman ha sottolineato che quelli con reati di violenza domestica non sono soggetti alla "soglia minima" di 12 mesi di reclusione. In altre parole, gli stranieri che sono stati condannati per violenza domestica, indipendentemente dal fatto che siano stati imprigionati o meno, saranno revocati. All'ingresso, coloro che sono entrati nel paese saranno deportati. Il "Daily Mail" britannico ha affermato che di fronte all'immigrazione straniera e alle ondate di passeggeri, il governo australiano sta rafforzando sempre più la revisione del background degli stranieri. In precedenza, le autorità australiane per l'immigrazione si erano rifiutate di rilasciare visti al rapper statunitense Chris Brown e alla star della boxe Floyd Mayweather sulla base del fatto che avevano tutti un "caso" di violenza domestica.



Vero fornitore di auricolari wireless

L'anno scorso, le autorità di immigrazione australiane hanno revocato più di 900 visti. Questi stranieri sono stati trovati per avere reati come traffico di droga, violenza sessuale e rapina. Le nuove misure del governo australiano sono state riconosciute da alcune persone. Molte persone hanno detto che se si considera che l'ordine sociale australiano si è deteriorato negli ultimi anni e che i crimini sono aumentati, gli stranieri che entrano nel paese dovrebbero essere "esaminati rigorosamente" per evitare di creare nuovo caos. Tuttavia, è stato anche detto che date le differenze nelle leggi in diversi paesi, le autorità di immigrazione possono manipolare il processo di revisione per "respingere gli stranieri", "questo è contrario allo spirito multiculturale dell'Australia".