Produttore professionale per cuffie e auricolari dal 1997

+ 86-755-82957397 sales@yes-hope.com

Casa > Notizie > Notizie internazionali > Gli Stati Uniti possono riprod.....
Contattaci
Nostra posizione Aggiungi: 3F., 1 ° Bldg., Wanxia Industrial Park, Shajing, distretto di Bao'an, Shenzhen, Cina Informazioni sui contatti Email: sale...Contattare la società
Cuffie calde

Notizie

Gli Stati Uniti possono riprodurre l'atterraggio con la luna con equipaggio entro cinque anni

Recentemente, il vicepresidente degli Stati Uniti Burns ha dichiarato al Consiglio nazionale dello spazio (NSC) degli Stati Uniti che gli Stati Uniti rilanceranno gli astronauti sulla Luna entro cinque anni (prima del 2025). Questa dichiarazione di Burns è una riconferma della firma da parte del Presidente Trump della "Direttiva sulla politica spaziale" dell'11 dicembre 2017 e un chiaro calendario per il piano di sbarco sulla Luna del 21 ° secolo.



Fornitore di accessori per smartphone Cina

In precedenza, il piano del "ritorno alla luna" degli Stati Uniti è stato imbarazzante durante i tre mandati presidenziali di Bush, Obama e Trump. Durante il periodo di Bush, fu proposto il piano "Costellazione", che istruiva i giganti militari come Boeing a sviluppare il razzo lunare che era in codice "God of War". Tuttavia, il budget di sviluppo del piano "Constellation" è stato notevolmente superato ei progressi sono stati posticipati e sono stati chiusi dal periodo di Obama. Obama, d'altra parte, ha preso di mira l'esplorazione dello spazio profondo degli Stati Uniti in un solo passaggio e lo ha bloccato direttamente su Marte.

Quando era a Trump, l'obiettivo scientifico degli Stati Uniti con l'esplorazione dello spazio profondo tornò alla versione del piano "Constellation", che doveva andare sulla Luna e poi su Marte in due passi. Perché, da un punto di vista ingegneristico, è troppo difficile saltare la luna e atterrare direttamente su Marte. Ma la versione Trump del programma di ritorno al luna è del tutto diversa dal piano di "costellazione" di Bush, che è: spezzerà la ciotola di riso in ferro degli appaltatori tradizionali, inclusa Boeing, permettendo nuovi contratti privati.

Un motivo importante per l'abolizione da parte di Obama del piano "Constellation" era che il budget era molto sopraffatto. Dal momento che l'unico appaltatore del programma, la Boeing, non aveva concorrenti, il piano "Constellation" era stato trasformato in "grande pentola in stile americano". Nel gioco con l'appaltatore principale Boeing, la National Aeronautics and Space Administration (NASA) non ha spazio contrattuale e può accettare solo budget aggiuntivi proposti da Boeing per vari motivi. La produzione di razzi è un enorme progetto di sistema, che richiede un gran numero di produttori a monte per fornire varie parti e sottosistemi. Questi produttori seguono anche il pasto di Boeing nel programma di sbarco sulla Luna negli Stati Uniti. Per questo motivo, Obama alla fine ha deciso di porre fine a questo piano senza fine di "costellazione" generale.



Il trasduttore auricolare senza fili china

Allo stesso tempo, Obama ha intrapreso un'altra importante riforma dell'industria spaziale statunitense durante il suo mandato, consentendo alle compagnie private di contrattare la NASA e le missioni di lancio militare come fornitori di servizi. Ciò ha avuto un impatto notevole sull'industria spaziale statunitense, consentendo alle società spaziali emergenti come l'esplorazione dello spazio di entrare nell'industria aerospaziale statunitense, tradizionalmente detenuta da appaltatori tradizionali come Boeing e Lockheed Martin.

Dopo aver ricevuto un grosso ordine dalla NASA, la Space Exploration Corporation è diventata rapidamente una nuova arrivata nel settore aerospaziale, che rappresentava un terzo del mercato di lancio dello spazio commerciale internazionale. Oltre a consentire al veicolo di lancio di tornare automaticamente dallo spazio e riutilizzarlo, ha anche sviluppato una nuova generazione di veicoli spaziali con una capacità equipaggiata: la nave spaziale drago.

Nel marzo di quest'anno, il Dragon Spacecraft ha realizzato il primo lancio senza equipaggio e attraccato con la Stazione Spaziale Internazionale, per poi tornare sulla Terra in sicurezza. Ciò non solo ha permesso agli Stati Uniti di riacquistare la propria capacità di presidiare lo spazio, ma ha anche reso la NASA più incoraggiante quando ha giocato contro vecchi giganti militari come Boeing.

Burns ha annunciato che gli Stati Uniti atterreranno sulla Luna entro cinque anni, subito dopo il ritorno della nave del drago sulla Terra. Quello che vale la pena di riflettere è che nel discorso del NSC, Burns ha anche lanciato un severo avvertimento a Boeing senza nome e ultimatum. Lo sfondo è: dopo l'inaugurazione di Obama del piano "Constellation", ha incaricato il gruppo di interesse militare guidato da Boeing di sviluppare un razzo pesante chiamato Space Launch System (SLS) per futuri sbarchi su Marte e missioni di esplorazione spaziale con equipaggio. . Tuttavia, Boeing ancora una volta ha esercitato un "drag and drop" sui R & D dei razzi SLS. Il razzo che inizialmente prevedeva di volare nel 2017 non ha nemmeno avuto ombra. Ogni anno riceve dal governo degli Stati Uniti almeno 3 miliardi di dollari in budget per la ricerca e lo sviluppo.



Produttore di casse Bluetooth cina

A questo proposito, Burns ha dichiarato che "il governo prenderà in considerazione tutti i piani di lancio e non si impegna a nessun appaltatore. Se il nostro attuale contraente non è in grado di raggiungere questo obiettivo, troveremo un appaltatore in grado di raggiungere questo obiettivo. "È una nuova società spaziale americana che accenna a crescere.

È interessante notare che il razzo vettore "Heavy Falcon" della Space Exploration Company ha lanciato il suo primo lancio commerciale sabato (13), portando con successo in orbita un satellite per le comunicazioni saudite. Il missile ha superato i prodotti Boeing e divenne il più potente razzo heavy-duty del mondo. Tuttavia, il "falco pesante" è molto peggio della SLS che Boeing sta sviluppando, e ha solo la possibilità di sostituire i prodotti Boeing nella realtà. Pertanto, il governo degli Stati Uniti spera ancora che Boeing completerà la missione di sbarco sulla Luna.

La vera intenzione dell'arroganza di Burns è quella di battere Boeing e costringere l'appaltatore a stabilire un calendario impostando un "muro di fondo" per il progetto "5 anni di sbarco sulla luna", al fine di implementare il piano di sbarco lunare con equipaggio il prima possibile . Ciò che deve essere visto è che con l'aggiunta di sangue fresco come l'Esplorazione dello Spazio, l'ecologia dell'industria spaziale statunitense è cambiata molto dalle epoche di Bush e Obama. Da questa prospettiva, il piano "5 anni di sbarco sulla luna" degli Stati Uniti ha un certo fondamento realistico.