Produttore professionale per cuffie e auricolari dal 1997

+ 86-755-82957397 sales@yes-hope.com

Casa > Notizie > Notizie internazionali > Attacchi fucilati francesi: i .....
Contattaci
Nostra posizione Aggiungi: 3F., 1 ° Bldg., Wanxia Industrial Park, Shajing, distretto di Bao'an, Shenzhen, Cina Informazioni sui contatti Email: sale...Contattare la società
Cuffie calde

Notizie

Attacchi fucilati francesi: i sospetti sono accusati di radicalizzazione in carcere

2018-12-13 11:25:00 Fonte: News (Shanghai)

Attacchi fucilati francesi: i sospetti sono accusati di radicalizzazione in carcere


cuffie che annulla il rumore Cina, Cina fornitori di cuffie colorate, produttore di call center per cuffie

Mercoledì, il procuratore locale Remy Heitz ha identificato le sparatorie di Strasburgo come un attacco terroristico. "Il terrorismo ci ha attaccati di nuovo", ha detto Heitz.

Secondo la conferenza stampa di Hetz dello stesso giorno, testimoni sulla scena hanno detto che il sicario Cherif Chekat ha gridato "Lunga vita a Dio" prima dell'attacco, oltre ai suoi obiettivi e metodi criminali, al retroterra personale e ad altri fattori, Francia Il dipartimento antiterrorismo ha stato coinvolto nelle indagini. Per quanto riguarda il numero delle vittime, Heitz ha corretto le precedenti tre morti, affermando che uno di loro era effettivamente in uno stato "cerebralmente morto"; altri otto furono gravemente feriti.

Mercoledì scorso, Laurent Nunez, un alto funzionario francese dell'interno, ha rivelato che il sospetto è diventato "radicalizzato" durante una condanna e le autorità di sicurezza francesi lo sapevano.

I vicini di Sharif hanno anche affermato in un'intervista alla Associated Press che gli uomini armati sono stati "radicalizzati" in prigione. "Puoi vederlo" disse un vicino con il dito in testa. Un altro vicino che ha chiesto di non essere nominato ha detto che raramente il sospetto ha fatto ritorno a casa.

Secondo le informazioni pubblicate dalla procura e dai media francesi, Sharif, 29 anni, è nato a Strasburgo, da famiglie di immigrati ed è stato condannato 27 volte per diversi crimini commessi in Francia, Germania e Svizzera. Siamo stati per 2 anni. Inoltre, è stato incluso nell'elenco di monitoraggio della Direzione francese per la sicurezza interna (DGSI) per aver tenuto posizioni estremiste.

Strasburgo è vicina al confine franco-tedesco, ha detto Nunez. "Il governo ha rafforzato il controllo sul confine franco-tedesco, comprese le ispezioni dei trasporti da e per il Reno, e persone e treni da Strasburgo alla Germania".

Attualmente, i genitori di Sharif e due fratelli sono stati interrogati e la comunità che costruisce dove vivono è anche circondata dalla polizia. L'ubicazione degli uomini armati è ancora sconosciuta.

Il procuratore francese ha detto che gli uomini armati hanno sparato contro un mercatino di Natale a Strasburgo martedì sera e si sono scambiati il ​​fuoco con la polizia e i soldati a guardia del mercato. Un soldato è stato ferito nello scontro e l'uomo armato è rimasto ferito alla mano.

L'uomo armato ha quindi dirottato un taxi e è fuggito dalla scena. Il tassista è andato alla stazione di polizia e ha detto alla polizia che l'uomo era ferito e equipaggiato con una pistola e un coltello. Sulla strada, ha detto che la polizia ha perquisito la sua casa quella mattina e ha trovato una granata. Questa informazione ha aiutato la polizia a bloccare rapidamente l'identità del bandito.

"Le due domande più importanti sono come è fuggito e non è mai stato catturato. Come è arrivato al mercatino di Natale pieno di sicurezza? "Il consulente antiterrorismo di St. Pierre (Yan St-Pierre) in un'intervista con France 24 (France 24) ha sottolineato che il sospetto era sfuggito all'incidente e dove si trovava. sono ancora sconosciuti. Può essere assistito da altri. Inoltre, il mercato locale natalizio è stato rigorosamente sicuro dal 2000, come ha fatto l'assassino ad entrare nel mercato? Questo problema è degno di ulteriori indagini.

Nel 2000, i governi tedesco e francese hanno congiuntamente sconfitto un attacco terroristico che prevedeva di attaccare la cattedrale di Strasburgo e il mercatino di Natale a Capodanno. Quattordici persone sono state condannate per aver partecipato ai previsti attacchi terroristici. Il governo di Strasburgo ha quindi rafforzato la sicurezza del mercato di Natale.

Nel 2016, un camion si è precipitato nel mercatino di Natale a Berlino, in Germania, uccidendo 12 persone; nel novembre di quell'anno, Strasburgo ha anche effettuato diversi arresti correlati, e il municipio locale una volta ha considerato di chiudere il mercatino di Natale. .

La sera dell'11 dicembre, ora locale, Sharif ha sparato al mercatino di Natale nella città francese di Strasburgo, uccidendo almeno due persone, uccidendo una persona e ferendone altre 12. Dopo l'incidente, il mercatino di Natale a Strasburgo è stato chiuso e tutti gli eventi pubblici sono stati sospesi.