Produttore professionale per cuffie e auricolari dal 1997

+ 86-755-82957397 sales@yes-hope.com

Casa > Notizie > Notizie internazionali > La Scozia si sta preparando pe.....
Contattaci
Nostra posizione Aggiungi: 3F., 1 ° Bldg., Wanxia Industrial Park, Shajing, distretto di Bao'an, Shenzhen, Cina Informazioni sui contatti Email: sale...Contattare la società
Cuffie calde

Notizie

La Scozia si sta preparando per il secondo referendum indipendente nel 2021: a causa della Brexit

Il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha detto mercoledì che la Scozia inizierà a prepararsi per un referendum indipendente entro maggio del 2021 senza il permesso di Londra.



Fornitore di accessori per smartphone Cina

Secondo le notizie di Reuters il 24, Sterkin ha fatto la suddetta dichiarazione al discorso del Parlamento scozzese quel giorno. Sterkin ha detto che il Parlamento scozzese dovrebbe offrire alla Scozia due opzioni, o per lasciare il Regno Unito con il Regno Unito o per diventare un paese europeo indipendente in futuro. Sterkin ha affermato che entro la fine del 2019, il Parlamento britannico emetterà un disegno di legge parlamentare decentrato; in futuro, la Scozia con l'8% dei diritti degli elettori britannici non dovrà guardare al volto di Londra per agire. Tuttavia, Sterkin è anche preoccupato che l'approvazione del caso da parte di Londra finirà per sfidare o sfidare il referendum indipendente della Scozia sul conto.

È stato riferito che la Scozia è un partner politico dell'Inghilterra da oltre 300 anni ed è anche parte del Regno Unito. È diminuito del 10% nel referendum indipendente del 2014. Ma il disimpegno del Brexit ha reso teso il rapporto tra Scozia e Londra. Nel referendum del 2016, il Regno Unito ha deciso di ritirarsi dall'UE con il 52% al 48% dei voti, con Galles e Inghilterra che hanno votato per sostenere la Brexit, mentre la Scozia e l'Irlanda del Nord hanno votato per rimanere in Europa.



Produttore vivavoce in porcellana

Nella campagna del referendum del 2014, l'UE ha affermato che l'unico modo per la Scozia di rimanere nell'UE è rimanere all'interno del sistema britannico. Il Partito nazionale scozzese (SNP), il partito di governo scozzese, ha affermato che il secondo referendum è giustificato perché la Scozia è ora costretta a escludere l'UE contro la sua volontà.

Mentre gli scozzesi si sentivano sempre più insoddisfatti della Brexit, i sostenitori indipendenti facevano sempre più pressione su Sterkin, e chiesero al capo del governo di fornire una chiara direzione affinché il pubblico sfondasse la barriera della Brexit. Il Regno Unito è preso nel caos politico causato dalla Brexit. Al momento, il pubblico non è sicuro se la Gran Bretagna vorrà, quando, o addirittura vorrà lasciare l'Unione europea.



Sport bluetooth auricolari all'ingrosso

John Curtice, professore di scienze politiche all'Università di Strathclyde e uno dei maggiori esperti di sondaggi nel Regno Unito, ha affermato che Sterkin deve soddisfare i desideri dei suoi sostenitori mantenendo aperta la sua scelta. Curtis ha detto che una volta che si è verificato il Brexit, Sterling potrebbe tenere un nuovo voto nel Regno Unito prima di ottobre o novembre 2020.

In precedenza, il 18 ottobre 2014 il governo scozzese ha tenuto un referendum sull'indipendenza dal Regno Unito. Un totale di oltre 4 milioni di elettori scozzesi ha votato il 18 settembre dalle 7:00 alle 22:00 ora locale. I risultati del referendum sono stati annunciati la mattina del giorno successivo. Il risultato è stato del 55% contro l'indipendenza e il 45% del sostegno all'indipendenza. Sulla base di questo risultato, la Scozia è rimasta nel Regno Unito.